Carattere PiccoloCarattere MedioCarattere Grande
Aliseo ISP
Home
Territorio
Gastronomia
Benessere
Aziende
Annunci
Utility
Blog
Links
News
 
Pietracupa - La Grotta
Foto
Campobasso - Festa dei Misteri
 
   Sondaggi   
L' amore:
Vota  -  Risultati
Come giudichi il nuovo sito Molise.org?
Vota  -  Risultati
   Top Links   
 
    Territorio --> CB --> Comune di Gambatesa    
Feste e Tradizioni
San Bartolomeo | Maitunate | Le traglie | L'Infiorata | Sant'Antonio | SS. Madonna della Vittoria | San Giuseppe | S. Pio da Pietrelcina | Ascensione di Nostro Signore | Madonna del Rosario | Santa Lucia
Castelli
Castello di Gambatesa
Chiese
Chiesa di San Bartolomeo Apostolo | Chiesa di San Nicola | Santuario di Maria Santissima della Vittoria | Chiesa del Purgatorio
Storia
Cenni Storici
Nuova Pagina
Chiesa del Purgatorio   
------------------------------

Questa e’ la chiesa piu’ antica che si erge nell’abitato.
Prima del 1751 era dedicata al Salvatore ed era posta a difesa della porta della torre.
Originariamente era un’abbazia e come tale aveva la sepoltura per i suoi beneficianti.
Nel 1960 questa sepoltura fu fatta chiudere per ordine del cardinale Orsini.
Date le sue condizioni disatrose nel 1751 la chiesa venne ripristinata e intitolata alle anime del purgatorio.
Gran parte dei lavori all’interno della chiesa furono finanziati da Pasquale Captano arricchendola anche di stucchi.
Dopo il terremoto la chiesa avendo subito dei danni fu abbandonata e messa in vendita; ma non essendoci acquirenti si prese la decisione di rimetterla in ordine, cio’ grazie all’intervento del comune e dei privati.
La chiesa fu riaperta al culto nel 1907 anche se attualmente e’ stata chiusa.

 
Modifica Pagina
 
 
Aggiungi Allegato
US:  
PW:  
Entra
Non hai un account? Registrati
Hai perso la Password?
<marzo 2024>
lmmgvsd
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Feedback | Disclaimer | Preferiti | StartPage | Invia Link
Privacy | Pubblicità | Credits
Comune di Campomarino Tutti i diritti riservati
© Molise.Org
All rigths reserved
Comune di Campomarino