Carattere PiccoloCarattere MedioCarattere Grande
Hotel Acquario
Home
Territorio
Gastronomia
Benessere
Aziende
Annunci
Utility
Blog
Links
News
 
Matrice - Chiesa Santa Maria della Strada
Foto
Campobasso - Fuoco Sant' Antonio Abate
 
   Sondaggi   
L' amore:
Vota  -  Risultati
Come giudichi il nuovo sito Molise.org?
Vota  -  Risultati
   Top Links   
 
    Territorio --> CB --> Comune di Jelsi    
Feste e Tradizioni
Sant'Andrea | San Biagio | S. Antonio di Padova | Le Traglie | S. Amanzio Martire
Castelli
Palazzo Carafa | Palazzo Valiante-Capozio
Chiese
Chiesa della SS. Annunziata | Chiesa di Sant'Andrea Apostolo | Chiesa B. Vergine e SS. Sebastiano, Biagio e Rocco | Chiesa S. Maria delle Grazie
Storia
Cenni Storici
Nuova Pagina
Chiesa della SS. Annunziata   
------------------------------

L'edificio religioso, ubicato nella piazza del centro storico, e’ stata costruita intorno al VIII secolo.
La cripta, riportata alla luce nel 1947, conserva gli affreschi risalenti al XIV secolo.
Si pensa che tali dipinti furono commissionati dalla famiglia Beaumont, che seppellì i suoi cari proprio in questa cripta.
La cappella della SS. Annunziata si trova in prossimità del Palazzo Ducale dei Carafa e si distingue dagli altri edifici per il suo portale gotico attraverso il quale è possibile accedere all’interno dell’edificio.
La facciata della cappella e’ realizzata con pietre di piccole dimensioni.
Due pilastri con capitelli ornano il portale sormontato da un architrave lineare che sostiene un arco.
La zona presbiteriale e’ collocata in una posizione di sopraelevazione rispetto alla zona destinata ai fedeli e conserva un portale che permette di raggiungere la sacrestia.
Internamente la cappella e’ spoglia.
La cripta si raggiunge attraverso una scala che e’ posta nella parte destra dell’ingresso.
La parete di una campata e’ occupata da una tomba decorata con motivi gotici ed e’ attribuita alla famiglia Beaumont infatti su di essa e’ scolpito uno scudo che ricorda questa nobile famiglia.
Sul lato sinistro dello stemma è raffigurato il volto di Bertrando Beaumont mentre a destra vi e’ il dipinto del consorte Barrasio Barras.
All’interno della cripta vi è un ciclo di affreschi che ripropongono la storia di Gesu’ dall'infanzia alla passione.
Nel corso dei secoli la cappella ha subito numerosi restauri: durante il periodo angioino il portale romanico fu sostituito con quello attuale.
Dopo il 1870 la chiesa venne profanata dopodiche’ abbandonata e privata dell pavimentazione, dell’intonaco nonche’ degli arredamenti sacri e infine resa piena di detriti edilizi.
Nel 1928 le travi in legno vennero sostituite da quelle in ferro e venne aggiunto un piano all’edificio originario.
Nel 1974 la soprintentenza ai beni culturali decise di restaurare gli affreschi della cripta.

 
Modifica Pagina
 
 
Aggiungi Allegato
US:  
PW:  
Entra
Non hai un account? Registrati
Hai perso la Password?
<febbraio 2024>
lmmgvsd
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829

Feedback | Disclaimer | Preferiti | StartPage | Invia Link
Privacy | Pubblicità | Credits
Molise.Org - Il portale di chi ama il Molise Tutti i diritti riservati
© Molise.Org
All rigths reserved
Molise.Org - Il portale di chi ama il Molise